La scienza convalida l’esistenza dei meridiani

012497574902d909d346a8fd45036b8fcb6da01a0bLa scienza è stata finalmente in grado di verificare visivamente l’esistenza dei punti dell’agopuntura e quindi anche dei principali Meridiani.

I Meridiani appaiono come dei vasi, all’interno del nostro corpo, dove scorre l’Energia vitale (Chi), proprio come dei fili all’interno di un circuito elettrico.

Utilizzando una nuova tecnica di ‘percezione’ delle immagini e di tomografia computerizzata i ricercatori hanno potuto osservare dei particolari punti nel sistema microvascolare che corrispondono chiaramente alla mappa dei punti che i medici cinesi hanno individuato ben 2000 anni fa. Utilizzando un liquido di contrasto si è osservato che questi punti hanno una maggiore densità di microvasi oltre che una grande quantità di strutture microvascolari involuteCiò conferma, secondo quanto sostiene da millenni la medicina cinese, che l’Energia vitale scorre attraverso un complesso sistema di vasi, chiamati appunto meridiani, seguendo il libero fluire del sangue all’interno del nostro corpo. Quando il sangue non fluisce più in modo fluido, si contrae di conseguenza anche il fluire dell’energia vitale e si genera una disarmonia che interrompe la normale relazione simbiotica degli organi.

Tale ricerca conferma, quindi, che i punti dell’agopuntura presentano una più alta concentrazione di micro-vasi sulla superficie della pelle. Questi punti – a differenza di quelli non indicati dall’agopuntura –  appaiono essere connessi con le zone del corpo maggiormente irrorate dalla circolazione sanguigna.

Articolo estratto da www.wakingtimes.com

 

 

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *